Leggi la recensione Video in questo album (3)

Descrizione

E' l'inevitabile conseguenza (o risultato) di anni di esperienze e di lavoro della band su ritmi primordiali e serrati, tipici dell' hard rock anni '70/'80, in cui ogni ascoltatore può identificarsi.
La copertina dell'album -illustrazioni di Valerio Schiti e colori di Vega, che evoca una particolare ambientazione apocalittica- è ispirata agli esperimenti nucleari effettuati nel 1953 in Nevada.
Ciò non significa che la distruzione sia considerata una fine, bensì un nuovo inizio; Come nella scena musicale di quegli anni, quando il rock n' roll cambiò lo stile di vita di molte persone dando una scossa, sia emotiva che culturale, alle generazioni future.

Credits

Stefano Pasquali: Voce
Samuele Scatolini: Chitarra Ritmica
Vincenzo Salamone: Chitarra Solista
Fabrizio Del Sette: Basso
Andrea Crescini: Batteria

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati