Roberto Petroli , clarinetto.

Nato a Bari, compie gli studi di clarinetto al Conservatorio A.Vivaldi di Alessandria diplomandosi con il massimo dei voti. Tra i riconoscimenti ottenuti nel corso della sua carriera si segnalano i primi premi a concorsi musicali nazionali ed internazionali, e due borse di studio che lo portano a perfezionarsi a Parigi con il M° Guy Deplus e a Londra con il M° Antony Pay. Estremamente importante per la sua formazione, data la passione non solo per il classico ma anche per il jazz, è l’incontro con il M° Hengel Gualdi che diventerà suo mentore e amico, e con cui suonerà dal 1988 al 1992 nella sua Orchestra con musicisti ospiti come Chet Baker e Gerry Mulligan. Contemporaneamente all’attività concertistica, Roberto Petroli si dedica allo studio di composizione e tecnica dell’arrangiamento sotto la guida del M° Giuseppe Parmigiani docente al Conservatorio di Piacenza. Molti i musicisti con cui ha collaborato Lucio Dalla, Maurizio Solieri, Fabio Concato, Cecilia Gasdia Eugenio Finardi, Paolo Alderighi, per citarne qualcuno. Ha inciso numerosi LP e CD per diverse case discografiche, tra cui SONY, CARISCH, DUCK RECORD , WETON WARNER BROS RECORDS. Vive dal 2009 a Zurigo e dal 2011 è partner musicale del cantautore siciliano Pippo Pollina.