Roberto Scippa - Testo Lyrics Sporcarsi le mani

Testo della canzone

Sporcarsi le mani dentro la terra
fare l'amore e poi fare la guerra
La verità appesa alle contraddizioni
cade rotolando per strada
raccolta da certe canzoni
e lanciata nel regno dell'aria
sulle ali delle tue emozioni

Siamo la frecce in un arco di tempo
scagliate verso un bersaglio
che si sposta in ogni momento
perché un giorno siamo di carne
e un giorno siamo di vento
un giorno siamo nel mare
e un altro nel fuoco che brucia dentro

E mi arriva una voce
da echi lontani:
“Se vuoi conoscere dio
ora c'è da sporcarsi le mani”
E mi arriva una voce
da echi lontani:
“Per far risplendere il cuore
ora c'è da sporcarsi le mani”

Ma quale reato ma quale galera
i conti si fanno solo alla fine
di una vita intera
Tra una gioia intensa e un'altra ferita
ora che non c'è nessuna minaccia
mi arrendo fra le tue dita
ora che sono fra le tue gambe
si spegne il cervello e si accende la vita

E mi arriva una voce
da echi lontani:
“Se vuoi conoscere dio
ora c'è da sporcarsi le mani”
E mi arriva una voce
da echi lontani:
“Per far risplendere il cuore
ora c'è dà sporcarsi le mani
Per far risplendere il cuore
ora c'è da sporcarsi le mani”.

Album che contiene Sporcarsi le mani

album Canzoni d'emergenza - Roberto ScippaCanzoni d'emergenza
2015 - Psichedelico, Pop rock, Cantautore Astral Records
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati