sara romano - I geni recessivi testo lyric

TESTO

I GENI RECESSIVI
Ridendo, partendo, parlando
aspettando un cambiamento
con mille piani positivi
i geni recessivi
si scambiano un commento
da Palermo al Salento
racconti di vissuti che aspettavano il momento

rottura e sgomento
sul sangue riversato
tra blocchi di cemento
racconti di vissuti che aspettavano il momento
ma non è questo il tempo...

Mostratemi una strada che vada oltre il sale
quella che mi porti dove voglio andare
a vivere un posto
dove sia concesso
di stare bene con me adesso

lascia le idee invecchiare
tra memorie messe da parte
confermale in disparte
tra strane compagnie che galleggiano lontane
diafane e puttane
ombre di portenti
di risate e di lamenti.

Mostratemi una strada che vada oltre il sale
quella che mi porti dove voglio andare
a vivere un posto
dove sia concesso
di stare bene con me adesso

Quando sei partito
non mi è dispiaciuto poi tanto
aspettavo un altro ideale
che diventasse rimpianto
Nel mondo dei balocchi
i sogni si sono rotti
sopra la sabbia scura
della gente che non si cura

e lascia trapelare amaro il congegno

di chi ti ha fatto piangere
e non ha lasciato il segno
di chi ti ha fatto piangere
e non ha lasciato il segno

sotto un cielo terso striato di legno
gratta con la mano che lascia e paga pegno

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano I geni recessivi di sara romano:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone I geni recessivi si trova nell'album Ciricò uscito nel 2015 per IRD, Appaloosa Records.

Copertina dell'album Ciricò, di sara romano

---
L'articolo sara romano - I geni recessivi testo lyric di sara romano è apparso su Rockit.it il 2020-10-13 09:39:02

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia