Disco del giorno
album Love Songs for Freaks & Dead Souls - R.Y.F.
Leggi la recensione

Descrizione

Con Love Songs for Freaks and Dead Souls la ravennate d'adozione Francesca Morello aka R.Y.F. ci trascina dentro il suo universo tutto introspettivo, dal quale guardare con lei ciò che ne è al di fuori.
I testi rispecchiano uno stile di scrittura anni 90, un rincorrersi di visioni che hanno origine dal sentire personale della cantautrice delle quali ci si può però appropriare con facilità, poiché sono anche quelle che appartengono alle esperienze di chi le ascolta.
Sono canzoni che parlano d'amore nelle sue infinite sfaccettature, dell'amicizia, delle incomprensioni e delle pacche sulla spalla, dell’amore romantico, di quello che se ne va, dell'amore per stessi e della sua assenza: portano con loro le suggestioni queer nelle quali Francesca si immerge e alle quali appartiene, senza che esse rappresentino i confini di una cerchia chiusa ed elitaria, ma punto di vista altro, occhi diversi e ogni volta nuovi con i quali osservare il mondo.
E quindi ci troviamo ad immedesimarci in una lucertola morente, in qualcuno bloccato all'interno di una miniera scavata da un verme dentato, oppure ci vengono raccontate le contraddizioni del senso del peccato e delle menzogne che raccontiamo a noi stessi per convincerci e per convincere gli altri di qualcosa, incontriamo il mostro che ognuno di noi ha dentro se stesso e del quale vorrebbe o dovrebbe sbarazzarsi: questi sono i Freaks e le Dead Souls ai quali è dedicato il disco e tra cui si colloca Francesca. Tra di essi potremmo esserci anche noi.

Credits

Testi e Musica di Francesca Morello aka R.Y.F.

Voce, chitarra e tastiere: Francesca Morello

Track 1: Francesco Giampaoli - chitarra

Track 8: Francesco Giampaoli - basso

Registrato, mixato e prodotto da Francesco Giampaoli Masterizzato a Duna Studio da Andrea Scardovi

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati