Descrizione a cura della band

La tesi sono i novanta, l'hip hop e la dub; l'antitesi sono gli zerodieci, la future garage e la post-dubstep; la sintesi è Fuss & Chips, il primo LP di Sabir. In mezz'ora, l'album si rivela un crogiolo di generi e culture, fra intermezzi jazz à la Flying Lotus, ostinati di stampo mitteleuropeo, suggestioni giamaicane e atmosfere indiane. Le diverse collaborazioni (Arsenal Arsenio, Elektro Flux, Sennid, Depatrie, Deeq and Rawz) rendono ancor più ricco ed eterogeneo questo eclettico esordio dell'artista milanese per White Forest Records.

Credits

http://noisey.vice.com/it/read/sabir-fuss-chips
http://wickedstyle.neural.it/2014/01/sabir-fuss-chips/
http://www.tsinoshibar.it/2014/01/27/sabir-fuss-chips-wfr011/

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati