Tracklist

00:00
 
00:00

Descrizione a cura della band

Modir Min è il titolo della filastrocca tradizionale islandese, che, rivisitata, apre il nuovo album di Sabrina Napoleone. Si tratta diuna ninna nanna nera e si traduce con ͞madre mia͟, una locuzione che è alcontempo invocazione e imprecazione. La copertina ci racconta già qualcosa, mostrandoci una piccola Sabrina in piedi sopra un gigante disteso, abbattuto, e ci anticipa una narrazione di resilienza. Per raccontare una storia sospesa tra passato presente e futuro, l͛album contiene anche un omaggio a Luigi Tenco. Le atmosfere musicali giocano e sperimentano vari generi e stili, così come i testi talvolta densi talvolta minimali. Non mancano momenti leggeri ed autoironici edil coinvolgimento anche giocoso di molti colleghi e colleghe (tra cui Max Manfredi, Cristina Nico, Valentina Amandolese e Serena Abrami). Non rimarrà deluso chi aveva amato la potenza sonora deLa Parte Migliore (Orange Home Records - 2014). Modir Min esprime infatti la stessa esigenza sperimentale che contraddistingue la musica di Sabrina Napoleone e dei suoi collaboratori

Credits

La produzione anche questa volta è curata da Giulio Gaietto e Sabrina Napoleone, con la collaborazione di Raffaele Abbate, tranne il brano Elective Test, prodotto in collaborazione con ISolaris, al secolo Osvaldo Loi e Riccardo Barnieri. Hanno suonato nell͛'album Sabrina Napoleone (voci, synth e fx) Giulio Gaietto (basso elettrico, voce, batteria, synth e fx), Marco Topini (chitarre elettriche), Osvaldo Loi (viola e synth), Alessandro Zito (batteria) e Raffaele Abbate (synth e voce). Hanno cantato nell͛'album anche: Cristina Nico (in Creatura di Rabbia e Il Business dei Primati), Valentina Amandolese (in Solo Spazio e Business dei Primati), Max Manfredi, Stefano Bolchi, Fabio Ricchebono, Serena Abrami, Andrea Podestà, Jess, Doremiflo,Giorgia D͛Artizio, Sara Sgambelluri, Tiziana Pedrelli, Lidia Sciarrone, Loriana Tomassetti, Valeria Grasso, Bettina Banchini, Carlo Ponte e Pier Adduce (in Il Business dei Primati). Il brano La Ballata della Moda è di Luigi Tenco. Modir Min è stato registrato presso Lilith Lab Studio di Genova e presso gli studi della Orange Home Records di Leivi. Missaggio a cura di Giulio Gaietto e mastering a cura di Raffaele Abbate. Cover art work Architwo Studio di Genova.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati