Descrizione

"La calma dei malvagi" è un concept album di nove canzoni, che contengono denunce sociali e umorismo surreale. La musica eclettica fa incontrare rumba africana, prog, funky, reggae, hard rock, pop e folk. I testi girano per il mondo affrontando lo sfruttamento delle miniere di coltan nella RD Congo, il turismo sessuale infantile, la psicosi del terrorismo in Europa, ma c'è spazio anche per la poesia, per una fiaba allegorica e per la riesumazione di Tchaikovskij in veste glam metal. Saffir Garland, al secolo Gilberto Ongaro, cantante tastierista ed autore di testi e musiche, affiancato da Barbara Bordin, cantante soul membro del Summertime Choir, si è avvalso di numerosi ospiti, provenienti da realtà musicali fra loro distanti, che è da sempre la filosofia Saffir Garland, di unire il meglio degli opposti.

Credits

Gilberto Ongaro: voce e tastiere
Barbara Bordin: voce
Maurizio Zannato: voce del padre in "Baghdad" e dell'uomo in "Ghirlanda"
Bruno Sponchia: voce del ragazzo in "Ghirlanda"
Matteo Acerbi: batteria
Maurizio Maranto: batteria in "Ghirlanda"
Leonardo Negrello: basso, chitarra acustica
Omar Castello: chitarra elettrica e acustica 12 corde
Matteo Brigo: chitarra elettrica in "Endimioni"
Antonio Ferrari: mandolino
Greta Monalbo: viola
Sophie Liebregts: arpa
Stefano Sadè: flauto traverso
Giovanni La Terza: fisarmonica
Valerio Vettori: cornamusa irlandese

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati