Saimon Fedeli Autoritratto Milano Swing Ascolta e Testo Lyrics

Brano

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Testo della canzone

E adesso che è sbiadita l’epoca del vizio e della mondanità
seduta sul divano con il suo bicchiere in mano Milano che cosa fa?

Dimentica le stragi via Palestro Piazza Fontana
preferisce le sfilate alla moda in qualche cantina
che adesso anche da noi chiamano “loft”

Milano non è il caso di restarci male ti sei giocata anche l’expo
e in linea con il tema “l’alimentazione” ti sei mangiata anche l’occasione
di prenderti sul serio dare il buon esempio rimettere il lavoro al centro
come sai far…
e invece gli assessori furbacchioni appaltano fuori

Milano la bellezza è negli occhi di chi guarda e non è certo un déjà vu
ci son salito ieri sulla tua Torre Branca per vederti da lassù
e ho visto galleggiare in mezzo ai grattacieli nuovi
tutti i sogni di chi ha una vita da riscattare
e viene qui a Milano a lavorare

Milano che fatica non trovare via d’uscita ne un parcheggio in doppia fila
tangenti e malavita qui ci mettono le dita come fossi una marmellata

E uomini d’affari che si fingono potenti
e potenti che si comprano i clienti dell’ultima ora
Milano voglio darti una mano scappiamo a Lugano

Milano non importa ci vediamo un’altra volta dove vado non lo so
le tangenziali piene con le luci sempre accese hanno un gusto un pò retrò

ma tutta stà menata de ciapà n’altra cadrega
per quatà tutta la spesa cun quàter malnàt
chi volta el cü a Milan scappa dal pan.

Album che contiene Milano Swing

album Autoritratto ( Self-Portrait ) Saimon Fedeli Autoritratto
Autoritratto ( Self-Portrait ) 2016 - Cantautoriale

Vai all'album Vai alla recensione

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani