Ritardatari, disordinati e burloni...Un progetto con un nome da solista nato da Samuel Holkins che con il tempo trova nella sua tortuosa strada Gianluca alle chitarre, Vince al basso e Max alla batteria. Tra di loro non esiste complicità e accordi sul da farsi, non fanno bei concerti, non registrano album e singoli di successo. La sala prove é meta spesso di barzellette, é umida e dai...