L'inizio del viaggio

L'inizio del viaggio

Scacco

2019 - Pop, Pop rock

Descrizione

L'inizio del viaggio è in disco d'esordio di Scacco.
Prodotto da Matteo Costanzo (Ultimo, Briga, Wrongonyou), Giuseppe Taccini e Leo Pari.
È uscito il 12 luglio 2019 distribuito da Kate Creative Studio.
Contiene 12 tracce scritte e composte da Scacco e due featuring: Bucha e Blue Virus.


CHI È SCACCO?

Scacco è un cantautore appartenente alla scena indie-pop italiana. 
Muove i primi passi nella scena musicale molto presto cercando nella scrittura un rifugio per affrontare un periodo particolarmente buio e da quel momento non la lascia più. 
Con il nome "Gianni Scacco" inizia la gavetta che lo porta dai locali più piccoli ai teatri fino al programma "Il treno dei desideri" su Rai1; viene premiato per due anni consecutivi da Mogol come 1° Classificato fra gli Autori del premio internazionale Io Racconto, riceve numerosi apprezzamenti dalla stampa (La Nazione, Il Corriere, Ansa…) e riconoscimenti come il diploma OPE dell'Osservatorio Parlamentare Europeo. Studia per sei anni a Milano nella prestigiosa accademia musicale di Luca Jurman. Raggiunge la fetta più grande di pubblico con l'uscita del singolo "Con i gomiti" il cui videoclip, per la regia di Felipe Conceicao, vede coinvolti alcuni fra i più influenti Youtuber e personaggi televisivi italiani e si piazza ai primi posti in tendenza su Youtube superando il milione di visualizzazioni.
Il 12 luglio 2019 è uscito “L’inizio del viaggio”: il suo album prodotto da Matteo Costanzo (Ultimo, Briga, Wrongonyou), Giuseppe Taccini, Leo Pari in cui hanno partecipato noti addetti ai lavori del panorama pop tra cui Mario Romano che ha suonato le chitarre. Il disco contiene 12 tracce di cui due featuring con Blue Virus e Bucha ed è distribuito da Kate Creative Studio. Durante il corso del 2019 Scacco sarà impegnato con i concerti di presentazione del disco in giro per l’Italia insieme alla band.

Credits

Prod. Matteo Costanzo, Leo Pari, JØ Diana
Mix e Master: Giuseppe Taccini, Jesse Germanò, Federico Fex Celozzi
Chitarre: Mario Romano

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia