Disco del giorno
album All My Robots - Sebastiano De Gennaro
Leggi la recensione

Descrizione

Esce per la neonata etichetta MeMe di Taketo Gohara e Stefania Bonomini, il primo disco di Sebastiano De Gennaro, interamente composto da brani originali.
Sebastiano è multi-percussionista, rumorista, batterista atipico, compositore autodidatta. Inizia la sua carriera come batterista suonando disparati generi musicali dal progressive all’hardcore punk. Nel 2000 è ammesso al conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, dove si diplomerà in Percussioni con Maurizio Ben Omar.
A testimonianza della sua unica ecletticità le collaborazioni sono innumerevoli:  Baustelle, Le Luci Della Centrale Elettrica, Pacifico, Der Maurer, Edda, Calibro 35, Nada, Ghemon, Dente, Pierpaolo Capovilla, Marco Parente, Remo Anzovino, Alessandro Fiori, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, Naqqara  Ensemble e ADM Ensemble;  è anche membro fondatore con Enrico Gabrielli dell’ensemble Esecutori di Metallo su Carta.
Il titolo del disco è un omaggio alla raccolta di racconti fantascientifici dello scrittore Isaac Asimov. Dodici composizioni per pianoforte, percussioni intonate ed elettronica, costituiscono il materiale fantastico, umano e robotico di questo lavoro. Contemporanea, MathMetal, Elettronica, Cartoon sound sono le quattro coordinate verso cui l’album orienta l’ascoltatore. Nel disco compaiono anche un brano dedicato al compositore francese Olivier Messiaen, una serie di 5 ‘Musiche Ricercate’ in stile math metal che nominano nel titolo e nella forma breve la omonima, celebre, raccolta di György Ligeti ed un preludio di Johann Sebastian Bach con cui si chiude l'album. 
Nel 2013 un’autorevole rivista di settore lo ha definito ‘il percussionista italiano più ammirato e richiesto’.

Credits

Sebastiano de Gennaro ALL MY ROBOTS
C 2015 Sebastiano de Gennaro P 2015 MeMe
MeMe 001

www.sebastianodegennaro.com
www.edizionimeme.com


1. Zeiss Telescope 04’29” music for piano, celesta and three percussions
2. Musica ricercata IV 00’50”’
3. Musica ricercata III 00’48”
4. Musica ricercata I 01’12”
5. Musica ricercata II 00’35”
6. Musica ricercata V 01’05”
7. Ornithology 03’48” in memoria di Olivier Messiaen
8. Ultra Taro I 01’24” nippon­cartoon style for piano, four percussions and electronic
9. Ultra Taro II 05’49”
10. Ultra Taro III 03’44”
11. Viaggio nella luna 04’13” for vibraphone, casio sk1, harmonium
12. Preludio 04’04” music by J. S. Bach

All my robots: written and performed by Sebastiano de Gennaro, except Prelude written by Johann Sebastian Bach.
Sebastiano de Gennaro: drums, piano, vibraphone, xylophone, glockenspiel, marimba, celesta, woodblocks, tam tam, gran cassa, casio sk1, iphone, indian harmonium, sampler, electronics.
Recorded in 2013 by Sebastiano de Gennaro in Monte except: celesta recorded by Taketo Gohara with M​obilis In Mobili,​Milano; drums recorded by Marcello Mantovani in Val Fredda. Mixed by Taketo Gohara with M​obilis In Mobili.​ Mastered by Giovanni Versari. Layout and typeface by Rocco Marchi/Obst Und Gemüse.
Drawings by Sebastiano de Gennaro.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati