Leggi la recensione

Descrizione

Nell'arco delle dieci tracce dell'album omonimo dei Sergeant Hamster
vengono esplorati diversi territori sonori:
si comincia con lo space rock della opener Space Duke, passando per il
doom metal di Supergiant e lo stoner punk di Rebel Sleep, il tutto arricchito
da forti venature psichedeliche come in Up in Smoke; Subversive
Intermission poi è un brano in cui le atmosfere spaziali sono sempre presenti
ma in una chiave più sinistra e rilette, almeno nello spirito, secondo le
intuizioni del Joe Meek più fantascientifico. Gli estimatori di gruppi ad alto
dosaggio di fuzz come HAWKWIND, CAPTAIN BEYOND, CHURCH OF
MISERY o primi MONSTER MAGNET non rimarranno delusi!

Credits

La batteria è stata registrata il 12 Luglio 2013 al 21° Livello studio da Piero Pitingaro e Silvio Punzo. Tutte le tracce di chitarra, basso, voce e flauto sono state registrate da Silvio Punzo al Tone Deaf studio tra Agosto e Settembre 2013; l'album è stato missato e masterizzato da Silvio Punzo e Giorgio Trombino tra Novembre e Dicembre 2013.
Simone Trombino: Voce
Giorgio Trombino: Chitarre, Voce, Flauto, Synth
Silvio Punzo: Basso
Claudio Mangiapane: Batteria

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati