Simone Graziano, pianista e compositore fiorentino, ha all'attivo 4 album. L'ultimo, Snailspace, è uscito a settembre 2017.

Simone Graziano è un pianista fiorentino che si afferma principalmente per le sue doti di bandleader e compositore e, partendo dal jazz, procede verso nuove frontiere musicali. “Snailspace”, edito da Auand Records, è il suo quarto album in studio, che trae ispirazione da un racconto di Luis Sepúlveda, “Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza”. Questo nuovo lavoro si snoda tra minimalismo e complessità, atmosfere oniriche e suggestioni letterarie, attraversando un ampio spettro di sonorità ed emozioni.
Diplomatosi con il massimo dei voti in pianoforte classico sotto la guida del Maestro Stefano Fiuzzi al Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze, contemporaneamente alla musica classica, approfondisce lo studio del linguaggio jazz frequentando la Berklee School of Music di Boston. Si perfeziona con maestri come John Taylor, Kenny Wheeler, Mulgrew Miller, Riccardo Fassi, Enrico Pieranunzi, Stefano Bollani, Franco D’Andrea, Aaron Goldberg. Si esibisce dal vivo e registra con molti musicisti tra cui Ares Tavolazzi, Tim Berne, Chris Speed, David Binney, Stefano “Cocco” Cantini, Gilad Atzmon, Battista Lena, Paul McCandless, Stefano Bollani, Nico Gori e tanti altri.
Nel 2009 registra il suo primo lavoro discografico “‘Lightwalls” con Ares Tavolazzi al contrabbasso e Stefano Tamborrino alla batteria pubblicato dall’etichetta Dodicilune. Nel 2013 esce il primo disco del suo quintetto “Frontal”, edito da Auand Records con cui suona nei più importanti festival italiani quali Umbria Jazz, Vicenza Jazz Festival, Roccella Jonica, Torino Jazz Festival, Correggio. Nel 2015 esce “Trentacinque”, secondo lavoro del quintetto Frontal, anch’esso edito da Auand Records. Con tale album intraprende un lungo tour in Asia, suonando nelle principali venues Cinesi quali Shenzhen, Beijing, Shanghai, Guangzhou, Xiamen, Changsha. Dal 2014 è titolare della cattedra di pianoforte presso la Siena Jazz University.