Leggi la recensione Video in questo album (3)

Descrizione

Nella primavera del 2012, dopo alcuni EP all’attivo, ed un paio di avvicendamenti nella formazione (composta in un primo momento da Riccardo, Francesco ed Andrea e seguiti successivamente da Simone e Giacomo), la band entra in studio per la realizzazione del primo disco autoprodotto, “Shades Of The Queue”. Un titolo ricco di interpretazioni e sfumature, proprio come il sound di un album “meritocratico”, come lo definisce lo stesso Sir Rick Bowman: il disco diventa così un excursus attraverso le varie fasi del processo creativo, nel quale brani più vecchi e diretti lasciano progressivamente spazio ad atmosfere più mature, distorte e cupe, rendendo l’intero disco difficilmente collocabile all’interno di un genere ben preciso. Allo stesso modo, non è facile ricondurre i brani ad influenze specifiche, nonostante la sensibilità della band si muova all’interno di un vasto campo, ma in qualche modo delimitato, che va dal folk rock di matrice britannica, passando attraverso atmosfere e sonorità alt rock, fondendo l’elettronica col gusto per la melodia del primo britpop.

Credits

La Band:
Riccardo Caliandro – voce, chitarra
Andrea Fabio Fattori – chitarra
Francesco Battaglia – basso, cori
Giacomo Di Filippo – tastiera, synth
Simone Di Blasio – batteria

sirrickbowman.uffstampa@gmail.com
www.facebook.com/sirrickbowman
www.soundcloud.com/sirrickbowman
www.youtube.com/sirrickbowman
www.youtube.com/watch?v=Dvzid2E09Qs – Il primo video ufficiale, “Ghost”

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati