matte eyes / matte moon

matte eyes / matte moon

Sky of Birds

2020 - Sperimentale, Alternativo, Post-Rock

Descrizione

Per una breve descrizione di matte eyes / matte moon, ci siamo affidati alle parole di Brevevita Letters, pseudonimo letterario di Natalino Capriotti, ex collaboratore di Mucchio Selvaggio e Guerin Sportivo che ha scritto questa cosa per noi.

Si tratta di una raccolta di canzoni assolutamente emozionante, calma e solenne, come quando vedi cadere una pioggia leggera da dietro i vetri di una finestra. All'interno delle tracce si respira aria decisamente internazionale. Gli accostamenti sono molteplici e in larga parte provenienti da gioielli statunitensi low-fi. Mi vengono in mente i mitici Fuck di Timmy Prudhomme, mi viene in mente Jason Molina, mi viene in mente Mazzy Star. Il disco si mantiene omogeneo e ottimamente concepito in tutti i suoi 10 episodi, che a volte risultano più introspettivi, a volte più movimentati e vibranti. Si viene sistematicamente spinti al riascolto, fino ad esserne posseduti. Sono canzoni bellissime che non stancano mai, che accarezzano, e che fanno sognare.

Brevevita Letters

Credits

Mario Martufi – Lead vocals / Guitars
Luca Verrelli – Guitars / Keys / Sequencing
Sandro Traversi – Guitars
Simone Podagrosi – Bass
Andrea Daranghi – Drums

Plus:
Piermaria Chapus - Beats + backing vocals on track 10
Lavinia Claws - Vocals on track 10
Matteo Scarchilli - Syntesizers and electronics on track 6

Recorded mixed and mastered by Filippo Strang at VDSS recording studio
Produced by Flipppo Strang, Mario Martufi and Luca Verrelli
Additional production on track 6 by Matteo Scarchilli
Artwork - Irene Scarchilli
Graphic design - Bubi

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO