Descrizione a cura della band

Sedotti e incuriositi da contaminazioni più indie ma con forti sfumature dance, I Soupaczar hanno composto pezzi che mischiano pop, rock e dance. Ordinary quite contrary è un album in inglese, che non trova, e questo è il pregio, una collocazione standard nei generi prettamente italiani. A brani più rock si alternano sonorità electro in un mix affascinante.

Commenti (1)

  • roberto sisto 18/08/2011 ore 12:56 @robby33

    Garn bei pezzi ragazzi, complimenti!

    Roberto, giornalista free lance, Milano

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati