Descrizione

Inside the Screen è la seconda release di Spong-X per la Switch Music Recordings, etichetta bolognese di musica elettronica di cui è co-fondatore.
Composto da nove tracce, l’album è caratterizzato da intricati ritmi techno e sintetizzatori che si alternano tra melodia e atmosfera; prodotto e masterizzato affiancando moderni strumenti digitali ad altri di tipo analogico, l’album si presenta come un ibrido dalle tonalità avvolgenti ma alienanti.
Traccia dopo traccia, la release interroga l’ascoltatore sul concetto di realtà virtuale per condurlo dentro e fuori lo schermo; tracce come At the Same Speed, They’re Livin’ It Up, o Life 1.0.2 mettono alla luce la tipica estetica dell’artista, come le drum machine dal gusto futuristico e i droni risonanti; ad alternare, un uso versatile dei BPM come per Even If Uneven, e banger dal calibro di 9G, Side Effects e la title-track, che rivelano le tinte più nere del producer italiano.
A bilanciare, il viaggio introspettivo di Ultraviolet Sunset e la conclusiva Centripetal, delineata da un sample tratto da Alifib di R. Wyatt e con intrecci e progressioni tra synth e bassline che si espongono come uno dei tratti distintivi di questo LP.

Credits

Spong-X, Roberto Roberti
Switch Music Recordings
Mixing and Mastering: Kitchen Studio3, Bologna
Video: Clack Studio Pro

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati