Descrizione

Lo scorso 13 febbraio è stato ufficialmente presentato Netherworld, un album strumentale interamente realizzato e curato da Stefano Gargiulo. Il progetto nasce, come colonna sonora per un videogames dall’omonimo titolo della casa Footprintgame.
Il primo brano che vede la luce è Lilith’s Song, con il quale il compositore riesce ad ottenere la nomination a LA Music Awards, e in seguito compone altri brani inerenti con sonorità molto fantasy, oniriche e surreali. Proprio grazie a quest’opera inaspettatamente, come in un sogno, arriva la vittoria al prestigioso festival della musica di Hollywood ottenendo il premio “Best Instrumental Album of the Year”.
Dopo aver ritirato il premio nella città degli angeli e del cinema americano, per commemorare questa soddisfazione personale nasce il desiderio di voler lanciare questo lavoro musicale sui digital store più importanti e seguiti del momento iTunes, Virgin, Google Play, Amazon, Deezer e Spotify: «così che – come spiega lo stesso Stefano - le mie note possano riuscire a trasmettere emozione anche oltre le casse del mio computer».
Un modo per condividere in maniera assoluta la propria musica ed anche la gioia e la soddisfazione che quest’album è riuscito a regalargli nel giro di pochissimo tempo. Infatti, dopo la premiazione al Teatro Avalon è seguito anche il riconoscimento da parte del Comune di Napoli che ha voluto ringraziare e omaggiare il compositore partenopeo per il suo esempio e la sua determinazione.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati