chitarrista di frontiera tra blues strumentale e folk/fingerpicking psichedelico

Stefano Meli, classe 1973, siciliano, chitarrista da strade polverose e solitarie. Negli anni ha affinato un modo tutto suo di suonare la chitarra acustica. Amante del delay e dello slide, allergico alla musica commerciale ha pubblicato due album con la band La Casbah: l'omonimo "La Casbah"1999 e "Eliogabalo" 2001, con la band Caruana Mundi ha pubblicato " Il cucitore di tende" 2012 e " Angeli, Dannati e Anime sospese" 2014 per Kalimat Music. Tre gli album solisti e strumentali: "Eight instrumental Dusty tracks from nowhere" Kalimat 2010, "Santo Bandito" L'Arsenale 2012, "Psychedelic Indiana Blues" Extempora 2014. E' anche autore di colonne sonore per il docu-film "L'ora di Spampinato" Extempora 2013 e per i cortometraggi di Guglielmo Manenti: "Anime", "Slow Way" Due i video prodotti con Maniacreativa e Vincenzo Cascone (Extempora): "Santo Bandito" e " End Of Road".