Il progetto Stella Maris nasce come esigenza stilistica di ripercorrere alcune sonorità e atmosfere che negli anni 80a contribuirono a rendere il suono della post new wave così’ autentico e amabile lasciando pero’ alle chitarre il principale compito di essere protagoniste assolute del gioco.

Da un' idea di Umberto Maria Giardini (ex Moltheni) e Ugo Cappadonia ecco che Stella Maris prende forma.
Brani accattivanti dove i sentimenti dettano legge e dove l’aria che si respira rievoca echi pastorali e incontaminati della musica pop più’ genuina.
Traiettorie ben delineate e incastri perfetti in cui la voce arieggia e rende tutto leggero e allo stesso tempo potente, nitido.

Completano il gruppo Gianluca Bartolo (Il Pan del diavolo) Ema Alosi (The Grooming) e Paolo Narduzzo (Universal Sex Arena). Una band sopra le righe che sviluppa tutte le esperienze dei cinque componenti e che delinea un nuovo percorso per la musica pop di alta qualità in Italia.