Leggi la recensione Video in questo album (6)

Descrizione

Stella Burns è l'alter ego di Gianluca Maria Sorace più noto fin’ora come cantante e autore negli Hollowblue.
Come Stella Burns debutta nel 2011 al teatro La Loge nel cuore di Parigi. Ed è stato in tour in Italia insieme alla cantante e attrice Sukie Smith aka Madam.
Musicista, autore, grafico, cantante, videomaker, cowboy dallo spazio, non necessariamente in quest’ordine, in ogni cosa che fa mette il proprio tocco personale.

Gianluca nasce nel 1970 in una piccola città in provincia di Palermo. A un anno si trasferisce con la famiglia sulla costa Tirrenica, Livorno per la precisione. A 12 anni gli regalano la prima chitarra e ancor prima di saperla suonare già scrive canzoni.
La sua è una urgenza espressiva che va al di là dell’eccellenza tecnica. Polistrumentista autodidatta, dalla chitarra al pianoforte, dal banjo al violoncello. Tutto suona in funzione della scrittura e del cantare.

Con gli Hollowblue ha pubblicato 3 dischi, con ottime recensioni in Italia e all’estero, un premio ad Hollywood per il miglior video tridimensionale, collaborazioni con Anthony Reynolds, Sukie Smith, Lara Martelli, Luca Faggella, Dan Fante e ha ricevuto una intera pagina di elogi sul sito ufficiale di David Bowie.

"Stella Burns loves you" per Twelve Records è il suo debutto solista. Sarà nei negozi il 21 gennaio 2014.

Credits

Scritto e prodotto da Stella Burns.
Twelve Records publishing
Pubblicato da Twelve Records, distribuzione Audioglobe

Registrato da Stella Burns al Blue Studio, Livorno
eccetto dove indicato
Batteria registrata da Gabriele Gai al S.V. Studio, Serravalle, Pistoia.
Emma Morton ha registrato la voce al Santamaria Music Studio, Santa Maria del Giudice.
Franco Volpi ha registrato le proprie parti al Poliziotto Studio, Livorno.

Mixato da Rino Sassi al monokraft studio, Livorno
Masterizzato da Jim Blackwood al AZPM Mastering, Tucson, Southern Arizona

LINE UP
Stella Burns: voce e cori, chitarra elettrica, acustica, slide e classica, Farfisa Pianorgan, autoharp, banjo, mandolino, violoncello, pianoforte, armonica, b4, campane tubolari, programmazione drum machine, percussioni.
Davide Malito Lenti: batterie nelle tracce 2, 3, 4, 5, 7, 9, 11, 12, 13, 14
Giancarlo Russo: basso nelle tracce 2, 4, 5, 8, 11, 12, 13, 14
Emma Morton: voce nella traccia 10
Mario Franceschi: pianoforte nella traccia 12
Franco Volpi: basso nelle traccie 3, 9, chitarra elettrica nelle tracce 5, 13
Giampiero Sanzari: basso nelle tracce 7, 10
Ellie Young: violoncello nelle traccie 2, 3, 5, 8, 14
Filippo Ceccarini: tromba nelle traccie 4, 8, 11, 13
Reverendo Roberto Migliussi: chitarra elettrica nella traccia 7

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati