Sonorità oscillanti dal Funk alla Spy Music, sulle quali si innestano Rap e venature Rock.

Gli Stip' Ca Groove avviano la loro attività nell'autunno del 2011, a Bari.
La formula del progetto è chiara a tutta la band sin dalle prime battute: una formazione in cui i groove di basso e batteria incontrano la potenza di una sezione di fiati e la percussività del rap.
Un organico di ben dieci elementi, una convergenza unanime nell'orizzonte della Black Music.
Nell'intensa attività live maturata fra festival e club, la band ha condiviso il palco con artisti del calibro di Morgan, Management del dolore Post Operatorio, Après La Classe, Nobraino e tanti altri. Spiccano, inoltre, la partecipazione all'edizione 2014 del concerto del Primo Maggio di Taranto, al fianco di nomi di fama nazionale ed internazionale quali Caparezza, Afterhours, Tre Allegri Ragazzi Morti, 99 Posse, ecc., e la qualificazione alle finali dell’edizione 2016 di 1mNext, il concorso che porta i vincitori sul palco del Concerto del Primo Maggio di Roma, assieme ad altre 11 band fra più di mille candidate.
La band ha inoltre preso parte,con il brano“Let It Blitz”, alla colonna sonora del film “Una Meravigliosa Stagione Fallimentare” (Dinamo Film – Produzioni Fuoriserie ,regia di Mario Bucci), approdato all’International Football Film Festival di Berlino, risultandone poi vincitore.
“Flow Profile” è il titolo del primo album della band, registrato, mixato e masterizzato presso il Four Walls Studio di Alex Grasso. Un lavoro impreziosito dalla collaborazione di personalità quali: Roy Paci, Tuppi, Alfredo Colella (frontman del progetto U’Papun), Davide Di Lecce, Valentina Bausi .