Stranatrama - L'interruttore testo lyric

TESTO

Sento lo sguardo che vive nel vuoto buio
Di quello schermo che spento mi osserva e vedo
Nella profondità, squallido gioco a cui non mi sottraggo mai
Vittima solo un po' più consapevole, non abbastanza

L'arma vera è un interruttore

Mi deformo e mi addormento nella macchia che
Ha bucato i miei occhi chiusi, colpevoli
Non cosciente rischio di cadere
Ma son io che mi trasformo in orlo

La luce accesa è un'istantanea guerra
Combatteremo ma difficile ribellarsi
Prima dell'ultimo sbadiglio che muore
Sbadiglio che muore

L'arma vera è un interruttore

Mi deformo e mi addormento nella macchia che
Ha bucato i miei occhi chiusi, colpevoli
Non cosciente rischio di cadere e resto qui
Prigioniero di nessun dove

Mi ribello ma ferisco e causo
Lacrime e colpe, ho perduto il centro

Io vi guardo ma se state già dormendo
Non posso fare più molto per salvare voi
La salvezza passa per l'interruttore in cui
La mia voce esplode e muore

CREDITS

(Montagnini, Lenzi, Ganio Mego, Vaio)

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano L'interruttore di Stranatrama:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone L'interruttore si trova nell'album Sogni Presunti uscito nel 2020.

Copertina dell'album Sogni Presunti, di Stranatrama
Copertina dell'album Sogni Presunti, di Stranatrama

---
L'articolo Stranatrama - L'interruttore testo lyric di Stranatrama è apparso su Rockit.it il 2022-03-18 11:32:11

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO