Stranatrama - Sette quarti testo lyric

TESTO

Forse non hai mai capito che a ferirmi bastava l'idea
Credermi freddo ed incapace di qualunque vera emozione
Non difenderti non offenderti non illuderti
È finita ma l'infinita tensione non scorre via

Frenesie di sogni passati tornano a farsi gioco di noi
Crepitii di baci crollati ci ricordano il terremoto
Non difenderti non offenderti non illuderti
È finita ma l'infinita tensione non scorre via

Vibra nel sonno la mia mente
Si agita grida e resta immobile
Freme ferma non si riscuote
Affonda mentre aspetta l'esplosione

Solo un attimo solo risuona di te la voce della corrente
Solo un attimo solo occorre sentir la voce della corrente

Fragili riflessi cantati di cui rimane solo l'eco
Facile restare abbracciati senza guardarci in fondo al cuore
Il passato non è tornato perché è sempre stato qui
Contro gli occhi sento rintocchi elettrici del tuo sguardo

Non difenderti non offenderti non illuderti
È finita ma l'infinita tensione non scorre via

Vibra nel sonno la mia mente
Si agita grida e resta immobile
Freme ferma non si riscuote
Affonda mentre aspetta l'esplosione

Solo un attimo solo risuona di te la voce della corrente
Solo un attimo solo occorre sentir la voce della corrente

Solo un attimo solo risuona di te la voce della corrente
Solo un attimo solo occorre sentir la voce della corrente

CREDITS

(Montagnini, Lenzi, Ganio Mego, Vaio)

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Sette quarti di Stranatrama:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Sette quarti si trova nell'album Sogni Presunti uscito nel 2020.

Copertina dell'album Sogni Presunti, di Stranatrama
Copertina dell'album Sogni Presunti, di Stranatrama

---
L'articolo Stranatrama - Sette quarti testo lyric di Stranatrama è apparso su Rockit.it il 2022-03-18 11:32:11

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO