Stranatrama - Tristeatroce testo lyric

TESTO

Non sopporto più la gioia di festeggiare un'illusione
Troppe vittime di quel dramma, il buonismo smascherato
Analizzo e guasto gli umori addobbati e predisposti al riso
Di chi passa nel disincanto che disegno camminando

Fisso parole, lingue e labbra inadatte
Dolci profumi

Compiaciuto celebro la mia triste atroce vittoria
Nutro le mie suole con marciapiedi solitari
Nuoto tra gli scoppi di spumante a basso costo
Stanco del commercio di auguri rovino la festa

Preoccupato attendo che il rumore passi senza contagiarmi
Il contatto che io cerco me lo dà una strada di cemento
Voglio un tuffo in occhi freddi e rifugio tra capelli ostili
Ripararci con un abbraccio dall'inondazione atroce amara

Fisso parole, lingue e labbra inadatte
Dolci profumi (dolci profumi)

Compiaciuto celebro la mia triste atroce vittoria
Nutro le mie suole con marciapiedi solitari
Nuoto tra gli scoppi di spumante a basso costo
Stanco del commercio di auguri rovino la festa

Brucia e mi abbaglia questa festa di folli
Cerco rifugio

Compiaciuto celebro la mia triste atroce vittoria
Nutro le mie suole con marciapiedi solitari
Nuoto tra gli scoppi di spumante a basso costo
Stanco del commercio di auguri rovino la festa

CREDITS

(Montagnini, Lenzi, Ganio Mego, Vaio)

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Tristeatroce di Stranatrama:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Tristeatroce si trova nell'album Sogni Presunti uscito nel 2020.

Copertina dell'album Sogni Presunti, di Stranatrama
Copertina dell'album Sogni Presunti, di Stranatrama

---
L'articolo Stranatrama - Tristeatroce testo lyric di Stranatrama è apparso su Rockit.it il 2022-03-18 11:32:11

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO