Stunning Silence L'ospite inquietante Ascolta e Testo Lyrics

Stunning Silence L'ospite inquietante Ascolta e Testo Lyrics

band
Indie, Alternativo, Acustico 

Roma, Lazio

Brano

00:00
 
00:00

Credits L'ospite inquietante

Lorenzo Berretti; David Guido Guerriero; Alberto Laruccia

Testo della canzone

Quando il futuro è una macchia distorta, chi salverà la tua realtà? Chi curerà le ferite di Dio, assiderato dall'indifferenza? Se il campo che hai coltivato non frutta, quando la luna sorge, che cosa ti resta da fare? Guardare al tuo sogno e sperare che non sia tutto un inganno.
Lascia qui i tuoi vecchi vestiti. Copriti bene, il mondo è sempre più freddo
L'ospite vuole rubarti la luce, con un mantello lui copre i tuoi occhi. Non ti crucciare se resta da te, guardalo in faccia e poi caccialo via. La solitudine è una fregatura, peggio della verdura che vendo in sacchetti di carta spacciandola per argento. Seicento euro al sacchetto...
Lascia qui i tuoi vecchi vestiti. Copriti bene, il mondo è sempre più freddo
Spunterà l'estate senza preavviso, con un sorriso nuovo, nuovo e maturo.

Album che contiene L'ospite inquietante

album Dal porto a... - Stunning Silence
Dal porto a... 2013 - Indie, Alternativo, Acustico

Vai all'album Vai alla recensione

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    aggiungi ai tuoi preferiti