Disco della settimana
album 29 - SuperTempo
Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione a cura della band

La novità non è un ossessione e il passato non fa paura: ci si affida alla
velocità, metafora dei nostri tempi frenetici, confusi, disinteressati.
Nel 2011 registrano il primo EP “SuperTempo Goes Prestissimo”,
con l’ausilio di Matt Bordin (MojoMatics) presso l’Outside Inside
Studio, seguito a pochi mesi da “Denim Boy” EP, che include il singolo
omonimo e cattura l’attenzione di numerose webzine e, sopratutto,
quella di Rockit.

Il 2012 vede l’uscita del primo album su Go Down Records,
“Brother Sun, Sister Moon”. Pop nudo, saturato da distorsioni e
riverberi volutamente privi di grazia.

Con l’esordio sulla lunga distanza, SuperTempo raggiunge importanti
riconoscimenti ;viene segnalato da Rockit come nome nuovo dell’anno
mentre i singoli “To The Sea By Walking” e “Denim Boy” vengono
inseriti in molte compilation underground di fine anno.
Ora è la volta del secondo album, “29”. Un breve commiato alla
giovinezza perduta per incontrare la maturità. La velocità si conferma
elemento caratterizzante per un power pop vivace, suonato in modo
diretto e scarno, alla ricerca della parte più immediata ed essenziale
della forma canzone.

Formazione:
Marco Fabris (drums)
Federico Mellinato (guitar, vocals, bass)
Stefano Michieletto (bass, vocals, guitar)

Discografia essenziale:
2011 – SUPER TEMPO GOES PRESTISSIMO EP - AUTOPRODOTTO
2012 – DENIM BOY EP - AUTOPRODOTTO
2012 – BROTHER SUN, SISTER MOON – GODOWN RECORDS

Commenti (1)

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati