On/Off Generation

On/Off Generation

Sven Jørgensen

2018 - Rock, Psichedelia, Pop

Descrizione

Sven Jørgensen, classe 1983, imbraccia la chitarra per la prima volta all’età di 17 anni e comincia subito a scrivere canzoni. Cinque anni più tardi inizia a suonare i primi accordi sul pianoforte. Fulminato dalla scena di Seattle, con alcuni amici forma i Mind Riot (2001-2005), trio grunge-rock del quale è cantante e chitarrista. Fulminato dal brit-pop e dall’alt-country con altri amici forma i Silent Street (2006-2010), formazione con sonorità vicine ad artisti come Ryan Adams, Wilco e Oasis. Finita anche questa esperienza, fulminato e basta, si da un nome scandinavo e si ripropone come atipico cantautore con una sola regola: abolire ogni sorta di stereotipo ed etichetta e fare semplicemente musica.
Ad un certo punto realizza che la sua strada è quella di fare da solo, cioè scrivere, suonare tutti gli strumenti e arrangiare da sé i propri pezzi. Da qui nasce On/Off Generation, EP in cui si occupa a tutto tondo del lavoro, riuscendo così a trovare l'espressione creativa e artistica che stava cercando. I testi delle canzoni trattano tematiche molto care al musicista: l'alienazione e le contraddizioni di una società sovranutrita e ipocrita, come è quella in cui viviamo. Tutto questo senza però guardarla dall'alto, ma con la consapevolezza di farne parte. Non a caso la copertina raffigura un avocado, frutto piuttosto emblematico di tale concetto: l'opulenza di una parte di mondo (quella che può permettersi frutta esotica tutto l'anno) a discapito dell'altra, con un impatto devastante sull'ambiente e sulle economie locali dei paesi d'origine del frutto.

Credits

Live band:

Sven Jørgensen - voce, chitarre, armonica, tastiere.
Michele Sambrici - chitarre, cori, tastiere, sintetizzatori.
Nicola Carraro - basso, cori.
Sebastiano Danelli - batteria, percussioni.

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia