Descrizione a cura della band

Tazenda
27 05 2008

tazenda.jpgUn disco molto atteso questo concept, si potrebbe dire, “secondo” lavoro (che tutto fuorché secondo è!) della nuova formazione dei Tazenda con Beppe Dettori alla Voce.

Circolava nell’aria da tempo la voce di un nuovo lavoro, figlio anche del successo che “Vida” (2007) ha portato al gruppo sardo.

Un concept, inno alla “Madre Terra” , visto secondo diverse angolature, da pianeta che ci ospita e che si deve rispettare, ad un aspetto decisamente più intimo di riflessione psicologica, e che in tutto e per tutto si inserisce in quel macro-dialogo di “ambientalismo, rispetto del pianeta, fonti rinnovabili, sostenibilità,…” che anima il pianeta oggi più che mai.

Possiamo trovare qui un gruppo decisamente rinato, rinvigorito anche dall’energia della reunion dell’ ultimo tour con Andrea Parodi, che cerca di lasciarsi alle spalle il fortunato successo ottenuto grazie anche alla voce del cantante Sardo-Genovese, ma che nonostante la scomparsa, ha voglia d…

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati