Descrizione a cura della band

Tek Money, rapper cresciuto nella banlieue parigina e di stanza a Bologna, è conosciuto al pubblico del rap italiano soprattutto per le sue collaborazioni con Inoki e Guè Pequeno. Dopo vari singoli, pubblica il mixtape “EgoTek” in freedownload sul sito dell’etichetta Red Carpet Music (www.redcarpetmusic.it)
Le produzioni sono originali e le sonorità spaziano. Si passa dal sound più classico di “Circostanze”, prodotta da Dj Shocca, fino ad arrivare alle sonorità più attuali, in stile trap, dell’instant hit “Caccio il Machete”, prodotta da G Romano, beatmaker già noto per la collaborazione ormai consolidata con Amir. In particolare, “Circostanze” è un pezzo emblematico perché Tek racconta la sua infanzia a partire da quando lasciò il suo villaggio in Africa per arrivare a Parigi, la prima città dove ha vissuto e dove ha iniziato a rappare. Anche se il primo singolo edito, “Mi scende la catena” (Feat. Flavio dei Ghetto Eden), è di tutt’altro stampo: una critica senza filtri alla scena rap italiana.
Fondatore della neonata crew S.P.D., in questo tape Tek Money dimostra le sue capacità sul beat alternando autocelebrazione a racconti di vita di strada, riuscendo a rendere vive le immagini che trasmette, dando all’ascoltatore la sensazione di essere veramente con lui tra i vicoli di Bologna.
Se prima qualcuno aveva sentito solo parlare di Tek, con questo lavoro noterà il suo spessore. In un momento in cui il rap mainstream domina il mercato, progetti come questo alimentano quel sottosuolo che troppo spesso viene erroneamente associato all’old school”, o a un suono già datato, quando in realtà ci sono dei brani all’interno del mixtape, che suonano attuali e non hanno nulla da invidiare ai dischi dei colleghi più noti e che oggi sono in classifica.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati