Tepezé - Ascolta e Testo Lyrics Terzo Tempo

Brano

00:00
 
00:00

Credits Terzo Tempo

Tepezé

Testo della canzone

Come muoversi, palla a due e già
leggo i gesti tuoi, sono in gioco ormai.
Schemi fragili, istantanee: vedo novità.
Salgo e cambio passo, passo e finto, spingo,
cado, fallo.

E' difficile. Gioco e fluidità.
Taglio al centro con guardia altissima.
Ali aperte, è l'incoscienza, perdo gravità.
Tra le mani stringo l'anello di Saturno
nello spazio di un secondo.

Mano torrida, polso morbido.
Archi traccerò, graffio l'aria.
Schemi solidi in transizione, razionalità.
Scatto verso il fondo, affondo e cerco un varco:
terzo tempo!

Sento i muscoli perder le energie...
E tra bolle di sudore chiuse in aria
il fiato fugge via.
Tutto questo è devozione, possibilità.
(Lascia che siano i polpastrelli a baciarla per l'ultima volta,
ma dammi ancora un attimo)

Album che contiene Terzo Tempo

album Possibilità - TepezéPossibilità
2013 - Progressive, Pop, Alternativo
Guarda il video Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati