Tepezé - Ascolta e Testo Lyrics Un Fauno

Brano

00:00
 
00:00

Credits Un Fauno

Tepezé

Testo della canzone

(Scusate, che c'è Valter? Ame, Ame, che sei te? Che me po' fa'n caffè? Me sa che me so perso allora...
Ma guà quanti animali ce stanne qua! Scusate, pé Collemarino? Scusa, scusa te, dindo,
dindo... 'ndo se esce qui? Te posso 'ndi 'na roba... nol'vojo più'l caffè!
Non c'è nessuno, chiuso tutto... Lo potevate mette un cartelo però, dai!)

Nel bosco del fauno
un uomo questa notte troverà sé stesso,
tra gli alberi distratti una

TRASFORMAZIONE

Nel bosco del fauno
un uomo questa notte ha trovato sé stesso,
poi l'alba lo risveglia, si ricorda... "un espresso!".
Abitudini,
consuetudini.
Abitudine...

Non muoverti, non muover
Non muoverti, non muover
Non muoverti, non muover
Non muoverti.

Nel bosco del fauno
un giorno passa lento, l'altro calmo lo aspetta.
Un lupo quando corre non vuol dire che ha fretta
se gioca con
le nuvole.
Le nuvole...

L'eleganza un nodo al collo la puntualità;
e se il ritardo fosse un'occasione per guardare il cielo...
Il cielo...

Non muoverti, non muover
Non muoverti, non muover
Non muoverti, non muover
Non muoverti, non muovere
Non muoverti, non muovere
Non muoverti, non muovere
Non muoverti, non muovere
Non muoverti.

... E cosa succedesse se un domani ci trasformammo tutti in un fauno?

Album che contiene Un Fauno

album Possibilità - TepezéPossibilità
2013 - Progressive, Pop, Alternativo
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati