TERZO PIANO - Scarica e Ascolta e Testo Lyrics Supervixens

Brano

00:00
 
00:00

Descrizione Supervixens

Musica: TERZO PIANO
Testo: Francesco Mattia Pisapia

Credits Supervixens

Alfonso: batteria, drum pad
Christian: moog, piano rhodes
Francesco: voce chitarre
Rocco: chirarre
Luigi Salvio: chitarre acustiche
Antonio Prugno Siniscalchi: basso

Testo della canzone

SUPERVIXENS

Gli organi più stanchi di così
Il cuore pulsa il petto batte ancora
tu non fermarti scordati
Che non son pronto per scoparti ora
Il corpo mio reagisce agli alibi
scende la mano tua ma è troppo sola
La testa si difende e gli alibi
Son troppo caldi per sporcarsi ancora
Spingerei più forte di così
Ma il suo ricordo è forte e sale in gola
tu non pensarci, usami
che domattina so che sarai sola
Toccami sui nodi, scioglili
Il vento entra e gela le lenzuola
Sai che non vorrei trovarmi qui
Che maledico intanto il giorno e l'ora
E le promesse e gli alibi
Si son già sciolti succhiandoci e poi
Tu mi hai imbrogliato dicendo si
Non ero pronto per dirti di no
Il pentimento e gli alibi
Si sono sciolti toccandoci e poi
Tu mi hai imbrogliato dicendo si
Io non son pronto per spinger di più
Girati di spalle e usami
A giudicarmi sarà la tua schiena
E se non mi credi, usami
Infondo noi ci conosciamo appena
Anche se non ne hai bisogno usami
Servirà a me scordare la sua schiena
E con questo chiodo spingere
Fino a scacciare l'ansia che ossessiona
E le promesse e gli alibi
Si son già sciolti succhiandoci e poi
Tu mi hai imbrogliato dicendo si
Non ero pronto per dirti di no
Il pentimento e gli alibi
Si sono sciolti toccandoci e poi
Tu mi hai imbrogliato dicendo si
Io non son pronto per spinger di più

Album che contiene Supervixens

album Super Super - TERZO PIANOSuper Super
2015 - Pop rock, Folk, Elettronico La Fame Dischi
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati