Tracklist

Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione a cura della band

The Blacktones nascono a Cagliari nel marzo 2011, come band strumentale ad
opera di sergio boi e gianni farci. Dopo alcuni concerti, la line up cambia con
l'ingresso di Maurizio Mura (attuale batterista degli elepharmers) alla batteria, e
Simone Utzeri alla voce.
Dopo solo alcuni mesi di prove si lavora subito alla realizzazione del primo lavoro, l'EP "Distorted Reality", pubblicato nel Giugno 2012.
Attualmente, la band sta lavorando sia per la registrazione del nuovo album, che per la realizzazione di un Videoclip del brano "Our God"
Lo stile è influenzato da tutta l'ondata Metal/stoner/grunge degli anni 90 in poi,
con l'aggiunta di elementi poliritmici. Il suono è molto cupo, le melodie traspirano
un po di malinconia per poi lasciar spazio a riff granitici.

Credits

L'ep è stato totalmente autoprodotto.
La batteria è stata registrata in sala con un multitraccia, mentre chitarra basso e voce
sono stati registrati in home recording, editati e mixati da sergio boi (chitarrista della band)
Non è stato effettuato mastering.
La parte grafica dell'EP è stata curata da andrea cara (www.facebook.com/inkline).
Non c'è un concept che lega i testi, raccontano delle storie a sè.
Un misto tra l'onirico e la realtà che ci circonda,
e anche se i temi e le ambientazioni sono spesso cupe,
lasciano sempre un piccolo ma percepibile spiraglio di speranza.
Il nome è stato scelto prendendo una frase dal brano "walking dead", e la frase per intero
è "we live in a distorted reality", tutto ciò ha un legame con la copertina.
La nostra società vive in una realtà distorta, tutto gira nel modo meno logico possibile.
La Realtà distorta è rappresentata dalla casa, che ha due facce, una normale e lo specchio che mostra la sua vera entita distorta.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati