Un mix oscuro di stoner rock con venature di metal poliritmico.

The Blacktones nascono a Cagliari nel marzo 2011, come band strumentale ad
opera di Sergio Boi e Gianni Farci. Dopo alcuni concerti, il primo cambio di line up con
l'ingresso di Maurizio Mura (Elepharmers) alla batteria, e Simone Utzeri alla voce.
Dopo solo alcuni mesi di prove e live (supporto ai Necrodeath, e ai Doomriser al Doom Over
Karalis) arriva il primo lavoro della band, l'EP "Distorted Reality", pubblicato nel Giugno 2012.
Nel Febbraio 2014 Simone Utzeri esce dalla band, e verrà sostituito da Aaron Tolu (Shardana, Nur)
alla voce.
Con lui riprendono subito l'attività live (Supporto ai Rebel Devil e ai Biohazard nello stesso anno)
e la produzione del nuovo album, registrato e mixato presso il V-Studio di Villy Cocco,
e Masterizzato da Brad Boatright presso gli Audio Siege Studio a Portland.
Lo stile dei The Blacktones è influenzato da tutta l'ondata Metal/stoner/grunge degli anni 90 in poi,
con l'aggiunta di elementi poliritmici. Il suono è molto cupo, le melodie traspirano malinconia per
poi lasciar spazio a riff granitici.