Leggi la recensione Video in questo album (4)

Descrizione a cura della band

Spoken word trattati da 10 diversi musicisti e/o manipolatori di suoni. I testi di Ernesto Orrico sono flussi di scrittura automatica, registrati in presa diretta e successivamente affidati alle cure di artisti di diversa estrazione musicale, che hanno lavorato in totale autonomia e senza particolari vincoli, se non quello di essere rapidi nell'esecuzione della produzione.

Credits

-- parole e voce: Ernesto Orrico
F#1 Mancano tante cose / Luigi Porto
F#2 Finestra sull’astrazione / Cristian Rosa
F#3 Rinunciare alla fine / Marco Orrico
F#4 Un partigiano sbagliato / Francesco China Cristiano
F#5 4 dicembre 1912 / Sergio De Luca
F#6 I palombari della storia / Raffaele Fata
F#7 Il teatro è caduto / Massimo Palermo
F#8 Conosciamo le nostre possibilità / Vlad KayaDub Costabile
F#9 Ragazzo dannato nel bagno / Gianfranco De Franco
F#10 La mia città è il mio sangue / Robert Eno
-- artwork copertina: Fabio Gaudio

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati