Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

E' uscito per Woodworm/Audioglobe il primo lavoro in studio, “…For a Happy Decline“: disillusione nel metodo d’insegnamento, frustrazione di vivere in una città/paese dove tutto sostanzialmente è morto, dove non ci sono obiettivi reali, canzoni d’amore, intrappolamento in una doppia vita, persone che cambiano, altre che vuoi cancellare. Questi i temi di un disco, rimescolato in salsa garage, con qualche spunto che richiama alla new wave. Un disco che – a livello strumentale – rimane basico, con ritmiche in 4/4 e tempi dritti. Dalle sonorità immediate, che entrano nelle orecchie e ci rimangono. A fare il lavoro di produzione e post produzione, Andrea Marmorini dei “La Quiete” e Guglielmo Ridolfo Gagliano dei “Paolo Benvegnù”.

Alla fine …For a Happy Decline è un unicum, formato dalle influenze dei Cyclops, dai loro 15 anni ad oggi. Dieci anni di musica passata sul giradischi. Dieci anni compattati in un album d’esordio da 8 canzoni.

Credits

Registrato e prodotto da Andrea Marmorini e Gugliemo Ridolfo Gagliano al Wander Studio di Arezzo. Mixato e masterizzato da Andrea Marmorini e Francesco Felcini al Nòces Studio di Sesto Fiorentino (Fi). Musica dei The Cyclops. Testi di David Rossi. Foto di Gabriele Spadini. Artwork di Iacopo Gradassi.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati