The DusT - Testo Lyrics Inside out

Credits Inside out

Testo di Roberto Grillo. Musica di The DusT, basata su un'idea di Michele Pin.

Musicisti ospiti: Daniele "Mugnegne" Nave: batteria - Alberto Mazzer: basso - Federico Gava: clavinet, hammond aggiuntivo.

Testo della canzone

It’s hard to say, oh baby,
what i feel when you dance
You strip me of every defence
in other words i’m embarassed, but go on…

Who could believe that
when the music comes into a groove
it takes possession of you
and makes you do things you would never do?

The temperature starts to grow and
my love is overflowing
Honey, I feel so horny

So shake your body, angel,
no don’t worry about me
Well now i know what I feel
I think it’s like it should be

And you turn me inside out

I met you some years ago
and never thought of you so
but there’s a thing I can say
maybe I prefer you this way, so go on…

It’s such a surprise
I know I should feel very cool
but now I feel like a fool
really I think I’m just a tool in your hands

The temperature starts to grow and
my love is overflowing
Honey, I feel so horny

So shake your body, angel,
no don’t worry about me
Well now I know what I feel
I think it’s like it should be

And you turn me inside out
See, I’m in your hands, baby

And… When you say it’s time to rest
you slowly lay your head down on my chest
We, far away from everything
look at the stars spreading out our wings



TRADUZIONE

Sottosopra

È difficile dire, baby,
cosa sento quando balli
Mi spogli di ogni difesa
in altre parole m’imbarazzo, ma continua pure…

Chi poteva pensare che
quando la musica si trasforma in groove
possa prendere possesso di te
e farti fare cose che non faresti mai?

La temperatura comincia a salire e
il mio amore sta straripando
Dolcezza, mi sento così eccitato

E allora squoti il tuo corpo, angelo,
non preoccuparti per me
Beh, ora so cosa sento
penso sia quello che dovrebbe essere

E mi fai sentire sottosopra

Ti ho conosciuta qualche anno fa
e non ti ho mai immaginata così
ma c’è una cosa che posso dire
forse ti preferisco cosi, quindi continua pure…

È una vera sorpresa
so che dovrei sentirmi davvero cool
ma ora mi sento come uno stupido
veramente credo di essere uno strumento nelle tue mani

La temperatura comincia a salire e
il mio amore sta straripando
Dolcezza, mi sento così eccitato

E allora squoti il tuo corpo, angelo,
non preoccuparti per me
Beh, ora so cosa sento
penso sia quello che dovrebbe essere

E mi fai sentire sottosopra
Vedi, sono nelle tue mani

E… Quando dici che è ora di riposare
appoggi lentamente la testa sul mio petto
Noi, lontanissimo da tutto
guardiamo le stelle e apriamo le ali

Album che contiene Inside out

album Remembrance - The DusTRemembrance
2014 - Psichedelico, Progressive, Pop rock
Vai all'album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati