The DusT - Testo Lyrics Lord of the Flies

Credits Lord of the Flies

Testo di Roberto Grillo. Musica di The DusT, basata su un'idea di Roberto Grillo.

Musicisti ospiti: Alberto Mazzer: basso.

Testo della canzone

Riding a horse from the wood he’s coming
on his left hand a cut-off head
And the wind starts to blow behind him
blood and fire turn the crops in ash

And the sun sets over there
he stops a while and proud he stares
He brings death on left and right
and pukes his name: it’s Lord of the Flies

You’ll be dead, life will never come back!

From his anus comes a blasphemy
while he’s touchin’ the laundress’ ass
Around him thousands of the worst bandits
who bark, laugh, kill and raid everywhere

(he says): “All the people i will mash
i will lead ’em down in Hell
Fear me i bring only crying
so let bow down to Lord of the Flies!”

You’ll be dead, life will never come back!

“All the people i will mash
i will lead ’em down in Hell
Fear me i bring only crying
so let bow down to Lord of Flies!”



TRADUZIONE

Il Signore delle Mosche

In sella al suo cavallo dalla foresta egli giunge
nella mano sinistra una testa mozzata
E dietro di lui il vento comincia a soffiare
sangue e fuoco riducono il raccolto in cenere

E laggiù il sole tramonta
lui si ferma un attimo e orgoglioso guarda
Egli sparge morte a destra e a manca
e vomita il suo nome: è Signore delle Mosche

Tu sarai morto, la vita non ritorerà mai indietro!

Dal suo ano proviene una bestemmia
mentre tocca il sedere alle lavandaie
Attorno a lui migliaia dei peggiori briganti
che latrano, ridono, uccidono e razziano in ogni dove

(dice): “Spappolerò ogni uomo
li condurrò giù all’Inferno!
Temetemi, io porto solo il pianto
orsù, inginocchiatevi dinanzi al Signore delle Mosche!”

Tu sarai morto, la vita non ritorerà mai indietro!

“Spappolerò ogni uomo
li condurrò giù all’Inferno!
Temetemi, io porto solo il pianto
orsù, inginocchiatevi dinanzi al Signore delle Mosche!”

Album che contiene Lord of the Flies

album Remembrance - The DusTRemembrance
2014 - Psichedelico, Progressive, Pop rock
Vai all'album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati