Leggi la recensione

Descrizione

un posto segreto dentro un albero, il sogno di un batterista scomparso, l'amore deluso per una ballerina e quello per una ragazza mangiata dagli squali, un pesce che guida le danze, una macchina del tempo superata dagli eventi, la solitudine notturna di un alieno senza fratelli - cose della vita e dell'immaginazione che trovano in musica un'inaspettata armonia - come un elefante nell'acqua che si scopre leggero e in grado di volare.

the piano machine è una macchina per scrivere canzoni: ha nel dna la psichedelia britannica e un attitudine irrinunciabilmente pop, ma sta stretto in un solo genere, toccando contaminazioni jazz, arrangiamenti con archi e fiati, cavalcate funk, spunti contemporanei, e facendo della libertà creativa il suo punto di forza.

elephant in the water è un disco fatto come si faceva una volta, registrato prevalentemente live in studio e pensato unitariamente quasi come un concept. scritto quasi inconsapevolmente, suonato con libertà e passione, prodotto con follia e cura maniacale, appartiene alla categoria delle cose che si fanno e basta e non hanno bisogno di un motivo per esistere.

Credits

Antonello Raggi: Piano, Organ, Synth, Vocals
Francesco Campanozzi: Bass, Percussion, Guitar, Vocals
Lorenzo Parisini: Guitar
André Michel Arraiz-Rivas: Drums

Francesca Stella Riva: trombone on Elephant In The Water and Jamelle
Alessandro Giulio Midlarz: tenor sax on Where Is The Drummer?
Alessio & Elisa Cavalazzi: violin on Ask For More

Music & lyrics by Antonello Raggi except for:
A Place Into The Tree (music by A.Raggi - F.Campanozzi, lyrics by A.Raggi)
Fish Funk (music by The Piano Machine, lyrics by A.M.Arraiz-Rivas)

Recorded and mixed by Francesco Campanozzi @ Casamedusa Studio (MI)
Piano Recorded by Francesco Campanozzi @ AGON (MI)
Produced by Francesco Campanozzi & Antonello Raggi

Mastering by Giovanni Versari @ La Maestà (RA)
Artwork by Luca De Santis

Thanks to Massimo Marchi for his wonderful Schimmel piano

(P) & (c) The Piano Machine 2016

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati