Descrizione

She Was Too Late.

Questo pezzo è il più vecchio della nostra produzione. Lo abbiamo riarrangiato in tutte le salse! Ha vissuto tutti i nostri passaggi e cambi di umore nel corso degli anni, stimolando sempre arrangiamenti differenti. Lo suoniamo spesso in acustico.
Qui abbiamo introdotto l'idea di Loop. Un concetto utilizzato spesso da Francesco nelle sue performance soliste. Non c'è batteria, ma sono i pugni sulla cassa della chitarra a scandire il tempo di questa traccia. Che dire... questo pezzo è sempre in continuo sviluppo!

Be The One.

Questa versione ci ha fatto capire quanto siamo cresciuti artisticamente negli ultimi due anni. Abbiamo studiato e sudato molto soprattutto con l'arrangiamento delle voci. Il pezzo ci è molto caro e questa dimensione è molto intima. Fondamentale a creare la giusta atmosfera è il Fender Rhodes presente nei ritornelli e nella parte finale. Ci siamo affezionati molto a questo strumento, vorremmo inserirlo ovunque.
Una versione sicuramente da consumare davanti al camino con un buon bicchiere di vino in mano, ed un gatto sulle gambe.

Laughing For Nothing.

Qui la nostra vena Caraibica è esplosa! Siamo sempre alla ricerca del Sole e di una calda spiaggia. Il ritmo in levare ci piace non lo neghiamo e le chitarre acustiche ci fanno sciogliere. La voce di Francesca è una continua sorpresa. Ci stupisce di continuo. Anche in questo pezzo ci siamo fatti trasportare, niente è stato studiato a priori. Abbiamo sperimentato, abbiamo messo mano a tastiere e a tanti altri giocattoli che custudiamo gelosamente in studio. Siamo stakanovisti, passiamo ore in studio consumando le nostre corde qualunque esse siano!

The Guns Of Brixton.

L'idea di prendere e rielaborare questo pezzo, ci girava in testa già da un pò,
è il nostro tributo morale e d'amore nei confronti dei Clash.
Ci siamo fatti prendere la mano in studio per la riscrittura di questo pezzo "epico",
divertendoci a mettere mano a dei suoni tipicamente Dub.
L'idea è come sempre di non porci limiti stilistici; è piacevole confrontarsi con linguaggi musicali differenti da quelli che solitamente ci sono più vicini.
Per noi è stato un gran divertimento!

KeepOn (Live@Officine Corsare).

Questa versione ci piace, ci piace, ci piace!
è stata registrata dal nostro fido produttore Andrea Marmorini durante il live alle Officine Corsare di Torino, in una serata splendida passata insieme al nostro mentore Ugo Mazzia e tanti altri carissimi amici. In questo pezzo c'è tutta l'essenza primordiale dei TheRustAndTheFury, l'impatto dirompente di un gruppo che si diverte e non si stanca mai!

Credits

Daniele Rotella: Vox/Guitars
Francesca Lisetto: Vox/Keyboards
Marco Zitoli: Bass/Vox
Francesco Federici: Guitars/E-Drum/Vox
Andrea Spigarelli: Drums

Questo EP è stato registrato e missato da Daniele Rotella e Francesco Federici Presso lo studio Cura Domestica di Perugia.
Il Mastering è stato fatto da Ivo presso il Massive Arts studio di Milano.
La copertina è di Luca Farinella.

Un ringraziamento particolare va a:
Ugo Mazzia@AncheNo Live Booking and management
Andrea Marmorini e Marco Gallorini@WoodWorm
Michele Maraglino@La Fame Dischi
Leonardo Bizzarri

Commenti (9)

Carica commenti più vecchi
  • alfio granatieri 23/12/2013 ore 14:35 @alfio

    che bomba la cover dei clash ,finalmente un po di personalità !

  • dolomanolo 26/12/2013 ore 00:23 @92939#dolomanolo

    ottimo lavoro!

  • kokopelli 28/12/2013 ore 12:47 @kokopelli

    complimenti!

  • Elsi Perino 19/04/2014 ore 01:35 @elsi.perino

    Conosciuti stasera al Circolo dei Lettori di Torino. Bravi, bravi davvero!

  • Marquito Brat Zimbox 27/01/2015 ore 17:52 @zimbo_marc

    davvero interessante complimenti....

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati