Leggi la recensione Video in questo album (3)

Descrizione a cura della band

I The Softone tornano a distanza di un anno dal precedente full-lenght "Horizon Tales" con "Tears of Lava", un EP ispirato che dimostra la vitalità del progetto musicale del songwriter partenopeo Giovanni Vicinanza. Il mastermind dei The Softone è riuscito a filtrare attraverso il suo background mediterraneo le influenze dei cantautori americani, reinterpretando il tutto con saggezza e brio.

Le registrazioni sono sia in presa diretta che in multitraccia. Questa scelta non inficia la continuità del lavoro, che risulta omogeneo. Vicinanza si è occupato anche della registrazione e del mixaggio nel suo Lavalab Recording Studio sito a Trecase, proprio sotto il Vesuvio. Si è poi affidato a Gengy Di Guglielmo per il mastering, effettuato nell'Elettroformati Studio di Milano.

Per Tears of Lava Vicinanza si è avvalso della collaborazione di Antonio Ostuni, che suona chitarre elettriche e slide ricche di fuzz. Il suo tocco dà al disco una quadratura inaspettata, definendone le atmosfere con spruzzate di sabbia provenienti dal suolo americano. L'amicizia che lega i due si respira all'ascolto delle tracce. Il feeling si evidenzia nei brani, ben costruiti e ben suonati.

Credits

TEARS OF LAVA (October 2013)

All tracks by Giovanni Vicinanza, Antonio Ostuni

Engineered and recorded by Giovanni Vicinanza
@ LavaLab Recording Studio

Mixed Giovanni Vicinanza
@ LavaLab Recording Studio

Mastered by Alessandro Di Guglielmo @ Elettroformati

Paintings and artwork by Marco Matrone

FREE DOWNLOAD: http://cabezonrecords.bandcamp.com/album/tears-of-lava

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati