A Jack Mostro's electro/punk project

Jack Mostro era l'anima punk della Bob Rifo Gang (The Bloody Beetroots).

The White Screamed Shout è nato nel 2012, un essere pallido che urla e suona davvero, che non si veste di cliché, che protesta per rivendicare la necessità per l’essere umano di tornare alle cose semplici e vere.
Suona e canta con la semplicità e immediatezza di un Punk 3.0, un selvaggio ibrido composto da taglienti chitarre distorte, sintetizzatori a basse frequenze e batterie elettroniche che sferrano ritmiche esasperate.

Il Mostro fagocita hardcore e metal, conditi con industrial ed electro, vomitando poi musica violenta, diretta, che colpisce allo stomaco, in cui convivono gli aspetti più forti di due mondi musicali apparentemente distanti: punk ed elettronica.

THE BIRTH EP è la prima pubblicazione di TWSS. Un Ep di 5 brani originali veloci e cattivi, introdotti dalla registrazione di una notizia di cronaca andata in onda sulla CCN di New York: il primo avvistamento del Mostro accaduto a Brooklyn in Marzo 2012.