Thing Mote - Memories testo lyric

02/05/2020 - 18:10 Scritto da Thing Mote Thing Mote 2

TESTO

I can not let you go
I can not see your ghost
You’re inside me,
I’m inside you,
No one knows

You don’t be afraid
I’m here to kill your pain
Share your memories,
Let me be your guest before I go

If I forgive you
I have to forget you
And I try to hate you
So I could see you again

From what is not yet
Through what has no length,
It passes into
What is no longer

From what is not yet
Through what has no length,
It passes into
What is no longer

It’s time to move on
It’s time to let me go
These are memories
Of a time that will be

These are memories
Of a time that will be

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Memories di Thing Mote:

Questo brano è stato inserito in alcune playlist dagli utenti di Rockit: Fuego (di @rockitadmin con 738 brani)

DESCRIZIONE

Un evento doloroso, che si tramuta in un pensiero fisso nella mente. Questo pensiero però, è talmente invaso dalla rabbia e dalla rassegnazione che passa attraverso varie fasi temporali: il passato, il presente, il futuro. Ma non è detto che sia accaduto, che stia accadendo o che accadrà; può essere tutto frutto di una immaginazione rabbiosa. Si sfocia quindi in una piccola riflessione e provocazione sul tempo con una citazione diretta presa da Le Confessioni di Sant’Agostino (“From what is not yet, Through what has no length, It passes into What is no longer” - “Il tempo presente, poi, come lo misuriamo, se non ha estensione? Lo si misura mentre passa; passato, non lo si misura, perché non vi sarà nulla da misurare. Ma da dove, per dove, verso dove passa il tempo, quando lo si misura? Non può passare che dal futuro, attraverso il presente, verso il passato, ossia da ciò che non è ancora, attraverso ciò che non ha estensione, verso ciò che non è più.”)
E’ proprio il concetto di tempo che viene dato come spunto per una riflessione in chiave tecnologica. L’evoluzione della tecnologia e della società fa sì che non siamo più padroni del nostro tempo. Che tra i nuovi valori compare la velocità. Che dobbiamo trovare dei momenti per stare con noi stessi. Che chi è lento è perduto. Ma qual è il tempo che il progresso tecnologico dovrebbe farci risparmiare?

CREDITS

Voce Principale: Tommaso Zanardi
Testo: Tommaso Zanardi

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Memories si trova nell'album Robokiller uscito nel 2020 per Cabezon Records, Artist First.

Copertina dell'album Robokiller, di Thing Mote

---
L'articolo Thing Mote - Memories testo lyric di Thing Mote è apparso su Rockit.it il 2020-05-02 18:10:37

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia