Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Registrato nel tardo autunno del 2012, tra i boschi di una piccola località delle Alpi Friulane, su un 4-tracce scalcinato. L'idea iniziale era quella di lavorare ad un disco gospel; le canzoni hanno poi preso una piega inaspettata (frutto dell'atmosfera bucolica o del puro silenzio, non so), fino a coincidere con un'analisi della nevrosi e del superamento della nevrosi nell'individuo contemporaneo (cause scatenanti, terapia, sublimazione, transfert, ecc.). La traccia "Hertz Lake" contiene, nei minuti finali, il canto vernacolare degli operai di una fornace. "Kodac Attics" è dedicata a Rosie Vela. "Judges", "Nerves" e "Wheatfield North" sono basate sulla trascrizione delle impressioni di Rhonda e Reginald P. - esploratori - in seguito al loro primo viaggio in Groenlandia ("Exhaustion, Nervous Breakdown and Self-Analysis in the Polar Regions - According to...", cif.). "Nation Of No" è soggetta al deterioramento di un nastro danneggiato dall'argilla. "Czarine" è dedicata a Martina (in order to discarbonate the diamond rip-off).
Grazie a Rosie Vela.

Credits

Bruno Clocchiatti-Oakey: voce, chitarra, piano, tastiere, basso, percussioni, viola, sax, field recordings, tapes.

Testi e Musica: Bruno Clocchiatti-Oakey.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati