Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Il nuovo album dei Tic Tac Bianconiglio

Atmosfere cupe e tematiche inquietanti per un disco che guarda all’immaginario di Lewis Carroll e della sua “Alice”

Alice, il Cappellaio Matto e naturalmente il Bianconiglio, figura ambivalente del mondo fiabesco, sono i personaggi che popolano e danno vita a “Il volto di Lewis”, il nuovo disco che i Tic Tac Bianconiglio si apprestano a pubblicare il prossimo 25 febbraio.
Il loro nuovo lavoro vuole esprimere la visione psicologica del libro "Alice in the Wonderland" e del suo autore, lo scrittore inglese ottocentesco Lewis Carroll: luoghi oscuri, ansia e malattia rimangono i temi principali. La musica, che non appartiene a un genere definito ma che tocca generi che vanno dal post punk al post rock, unita ad una voce, non cantata ma recitata, rendono ancora più cupe e ridondanti le sonorità di queste otto tracce.
Il disco, registrato presso il Brace Beltempo Studios da Brace Beltempo (già produttore dei Gluts e dei Nevrastena), è stato anticipato dall’uscita del videoclip di “Il volto di Lewis”, il primo omonimo singolo pubblicato il 2 febbraio (https://www.youtube.com/watch?v=OyLeojkfNXc).

Tracklist
01 – Memorie di un amore ritrovato (parte 1)
02 – Memorie di un amore ritrovato (parte 2)
03 – Nostalgie catartiche
04 – Il volto di Lewis
05 – Le sue orecchie dietro la porta
06 – Nella tana del brucaliffo
07 – Petali di piombo
08 – Psicogenia

Credits

Credits
Cristina Tirella: voce e basso
Armando Greco: chitarra
Registrazioni effettuate presso Brace Beltempo studios da Brace Beltempo

LINK UTILI
Sito ufficiale: www.tictacbianconiglio.it
Facebook: www.facebook.com/tictacbianconiglio
Youtube: https://m.youtube.com/channel/UCWkOtba4NAVeSLb5uGNj51A

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati