< PRECEDENTE <
album Lovers Tin Woodman

Tin Woodman Lovers

compra

Retro Vox Records 2021 - Psichedelia, Pop, Hip-Hop

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Video in questo album (1)

Descrizione a cura della band

Lovers è il nuovo singolo dei Tin Woodman, in uscita il 24 settembre 2021 su Retro Vox Records: un inno psichedelico all'amore e alla condivisione artistica, accompagnato da un video ricco di ospiti.

Lovers è il nuovo singolo dei Tin Woodman, un inno psichedelico all'amore disponibile su tutte le piattaforme digitali dal 24 settembre 2021 per l'etichetta Retro Vox Records. L'amore di cui si parla in Lovers è quello tra amanti, ma anche quello verso se stessi, verso l'arte, verso la musica. 

Simone Ferrari (Simon Diamond), Davide Chiari (Dave The Wave) e Tin Woodman, il robot arrivato dalla città top secret di Wautah per diventare una rockstar, raccontano: "Nel corso dei secoli 'Gli amanti' è stato uno dei titoli più utilizzati da un punto di vista pittorico. Ed eccoci qui a proporre un quadro sotto forma di canzone con un’idea di fondo di amore forte e tragico, quello di chi si ama e ferisce a vicenda. Un’idea a tratti stilnovista con un linguaggio urbano. Come una  fusion compositiva fra Dante Alighieri e i Beastie Boys, oppure una poesia del Cavalcanti letta da Dr. Dre. Il brano fornisce uno spaccato di redenzione del protagonista e una visione 'angelica' della donna, paziente come la Penelope di Odisseo e a tratti divina come la Beatrice del Sommo Poeta, quasi fosse una luce per l’ascensione artistica dell’amato".

Al brano, che fonde alt hip hop, psych-rock, acid blues e art-pop in un'energica colata di amorosi sensi, richiamando influenze come Beck, MGMT e Ty Segall, partecipano anche Michele Marelli alla batteria e un terzetto di ottoni, costituito da Dario Acerboni al sax, Luca Bonardi alla tromba e Davide Albrici al trombone, vero e proprio valore aggiunto a erigere un muro di basse distorte che si fanno spazio in maniera imperiosa. Queste collaborazioni rafforzano il concetto di condivisione artistica alla base di Lovers. 

L'attrazione verso l'arte, per i Tin Woodman, è infatti meravigliosamente fatale, ancor meglio se condivisa con spiriti affini, e sfocia in una stravagante pazzia d'amore distillata a gocce di canzoni. Ecco perché per il video di Lovers, girato presso il Monwalk Studio di Brescia dal regista Marco Jeannin, la band bresciana ha chiamato a raccolta vari colleghi e amici, per un totale di ben quaranta artisti. Il medesimo Jeannin spiega: "Il video di Lovers contribuisce alla definizione del nuovo corso dei Tin Woodman, con un immaginario tra rap e glam, in bianco e nero, fatto di luci e riflessi argentei. Il concept riprende un certo tipo di clip fine anni Novanta/inizio Duemila, mettendo al centro l’alternanza tra la band e una serie di personaggi che dialogano con la lente dell'obiettivo, ritratti nell’atto di essere semplicemente se stessi, con le loro diversità. Personaggi, tra l’altro, scelti non a caso: si tratta di amici della band, certo, ma prima di tutto di artisti. Tanti musicisti, oltre a scrittori e performer. Persone che hanno davvero a cuore il progetto Tin Woodman, che credono nell’amore e che hanno dato vita a un'esperienza corale. Qualcosa che, di questi tempi, vale più dell’oro. Alla mia macchina da presa, il compito di immortalarli e farli diventare una sola voce, parte di un unico video. In una parola, Lovers".

L'incredibile ed eterogenea lista degli ospiti che partecipano al video di Lovers schiera la band psych-kraut a/lpaca, Zannunzio (bassista e vocalist della band industrial-post-punk submeet, visual artist), la cantautrice Scerida, Fred (batterista della rock band The Lancasters), il compositore nu jazz-pop Stanthony, il giovane trapper 99Paranoie, il pittore Federico Divari, il duo sweet noise KICK, la noise indie band Listrea, l'alt-rock band di sole donne Via dell'Ironia, Lorenzo Perteghella (chitarrista della band garage-punk Yonic South), Andrea Onofrio (batterista della band garage-psych Bee Bee Sea), la coppia formata dalla cantante e performer Wawa Sané e dal ballerino, performer e beatmaker Samoo, l'autore, saggista e sceneggiatore Andrea Fontana, il ballerino Mattia Pizzato - Yatri Harshil, il songwriter Fabio Dondelli (ex frontman di Annie Hall e Il Sindaco), il producer dream pop Loneriver (bassista di Jennifer Gentle ed ex frontman de Le Case del Futuro) e infine Alex Foolish (bassista dei The Ferrets). Mancate soltanto voi, a interagire dall'altra parte dello schermo.

Simon Diamond e Dave The Wave sono rientrati in studio di registrazione per lavorare al loro secondo album nel corso del 2020, a La Buca Recording Club di Montichiari, Brescia, dopo aver pubblicato l'EP d'esordio Metal Sexual Toy Boy nel 2017 e il primo album Azkadellia nel 2018, entrambi su Bello Records. In parallelo, sono stati impegnati in lunghi tour, nei locali più importanti della penisola, anche in apertura a nomi come Public Service Broadcasting e The Last Internationale, e per le nuove date dal vivo hanno preparato un completo rinnovo dell’intero live set in cui Tin Woodman, unico robot musicista al mondo, ha ampliato le sue possibilità con un upgrade di luci e movimenti.

A seguire Tropicalia Woodie Resort, singolo-party glam-pop dedicato alla celebrazione dei diritti LGBTQIA+ e più in generale della libertà di scelta, uscito in estate, Lovers è dunque il secondo estratto dal nuovo album dei Tin Woodman, in arrivo a gennaio 2022 e intitolato Songs For Eternal Lovers. "Gli eterni amanti sono i destinatari a cui dedichiamo i nostri brani".

Credits

Musica e testo: Tin Woodman

Tin Woodman: drum machine, basso, percussioni, effetti sonori e cori
Dave The Wave: voci, chitarre acustiche ed elettriche, sintetizzatori, piano, organo e tastiere
Simon Diamond: voci, chitarre elettriche, piano e tastiere 

Con
Michele Marelli: batteria
Dario Acerboni: sax
Luca Bonardi: tromba
Davide Albrici: trombone
Registrato e mixato da Simone Piccinelli a La Buca Recording Club (Montichiari - BS)
Prodotto da Davide Chiari aka Centuries Reverb e supporto tecnico di Gabriele Ponticiello a La Buca Recording Club (Montichiari - BS)
Masterizzato da Daniele Salodini al Woodpecker Mastering (Brescia)
Artwork: Nicola Mora & ASA, PLEASE

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMO >
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani