TIZIO Bononcini - Ascolta e Testo Lyrics Monsieur Dupont

Brano

00:00
 
00:00

Credits Monsieur Dupont

Tizio Bononcini: voce, piano, glockenspiel
Vincenzo De Franco: violoncello
Mariano Robortella: basso
Max D'Adda: percussioni

Testo della canzone

Monsieur Dupont è solo un nome scritto sulla guida di Parigi.
Un esempio o citazione per convalidare ciò che dici.
Lui pensa di esister quando la mattina si alza
ma il vento lo attraversa, il sole non lo scalda.

Di Monsieur Dupont la gente pensa nulla e nulla può pensare.
Si atteggia assai sapientemente in base a colui cui ha a che fare
e risulta irrilevante quasi quasi inesistente,
lasciando solo un’idea nella mente della gente.

Monsieur Dupont fa del suo meglio per non apparir troppo moderno,
ch’è l’unico rimedio per non esser fuori moda anzitempo
E ripensa al suo passato che non ha mai vissuto,
che è ancora in garanzia né soddisfatto o rimborsato!

Au revoir Monsieur Dupont
È solo un esempio che può
Far da prototipo ad ogni stereotipo
Un tipo così è una gran rarità
Che in pochi hanno avuto l’onore d’incontrar…

Monsieur Dupont va in giro col berretto e un foulard a quadri al collo,
ignaro in fondo di non esser altro che un esempio e pure astratto.
Preferisce non parlare della propria occupazione,
ritiene ciò sia assai volgare, indegno d’un signore.

La donna di Monsieur Dupont è di una bellezza disarmante.
Fu lui che la conquistò comportandosi come suo amante,
però lei mai lo seppe, né mai poté sentire
l’amor totalizzante di quell’uomo esemplare.

Monsieur Dupont ritiene che sia bene approfondir ogni concetto.
Così animatamente lui partecipa ad ogni battibecco
e contestando tutto, senz’esser contraddetto,
collauda la realtà da cui lui è reietto.

Au revoir Monsieur Dupont
È solo un esempio che può
Far da prototipo ad ogni stereotipo
Un tipo così è una gran rarità
Che in pochi hanno avuto l’onore d’incontrar…

Ch’è un po’ come uno specchio purtroppo trasparente
un’eco che non torna mai sulla bocca della gente.

Monsieur Dupont non è potuto esister ma si prese una rivalsa.
Per garantirsi d’esser ricordato s’organizzò una farsa:
necrologio sul giornale, pomposo il funerale,
una tomba appariscente, molto pianto della gente.

Sulla sua tomba, Monsieur Dupont, fece scrivere a grandi lettere:
“Au revoir a tout le monde!” firmato, in fondo, Dupont.

Album che contiene Monsieur Dupont

album Entrambi Tre - TIZIO BononciniEntrambi Tre
2012 - Cantautore, Folk, Blues
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati