Tommaso Musicista - Lode testo lyric

TESTO

ohilàlà ohibohlà ohilì ohiqua
c'è e non c'è ma se c'è
in queste lande da me dimorate e dai boyz
che non sono invero amici
sono i palazzi
e l'eterno taglione sociale
un re pazzo che scaccia i vandali
ma che esige un bambino nudo a letto,
io fortuna ho l'asfalto bel bel
quel locale che trovo sempre ndu zone
e alé con insigni calate incuranti santificatele
spritz! poi fegato spritz! Fatto il due c'è
il tre spritz finchè poi dal nulla spritz
e la pace mi dilania dalla gola ingiù
penso alla webcamwhore prediletta che mi aspetta a casa
è così divina che gioca da sola
tutti i giorni
e poi ho due mongoli o un eunuco sotto forma di pupazzi
torno felice come un amaro
comincio a fottermi fotto tutto
prendo i due mongoli e gioco alla guerra vinta dal sovrano
e quando vinciamo prendo l'eunuco
e fotto anche lui
gli metto sul capo una corona di cartone
e fingo che sia quel re.

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Lode di Tommaso Musicista:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Lode si trova nell'album Memesi uscito nel 2021 per Musica Orizzontale.

Copertina dell'album Memesi, di Tommaso Musicista
Copertina dell'album Memesi, di Tommaso Musicista

---
L'articolo Tommaso Musicista - Lode testo lyric di Tommaso Musicista è apparso su Rockit.it il 2021-08-11 19:45:50

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO